Home ArticoliCivile Piani Genitoriali: proposte per una sana coordinazione genitoriale

Piani Genitoriali: proposte per una sana coordinazione genitoriale

by Sara Pezzuolo

Dal Tribunale di Civitavecchia (Sportello Famiglia) ecco quattro proposte di piani genitoriali.

Il piano genitoriale consiste in un accordo tra genitori che si impegnano a soddisfare al meglio i bisogni dei figli nella nuova condizione della relazione co-genitoriale.

Gli obiettivi di un piano genitoriali sono i seguenti:

  • provvedere alle cure fisiche del figlio;
  • mantenere la stabilità emotiva del figlio;
  • provvedere alle necessità dei figlio, in continuo cambiamento;
  • esplicitare l’autorità e le responsabilità di ciascun genitore;
  • minimizzare l’esposizione del figlio al dannoso conflitto genitoriale;
  • proteggere il miglior interesse del figlio;

Se esso è ben progettato:

  • ridurrà i disaccordi;
  • abbasserà il conflitto;
  • aiuterà la famiglia a comprendere ed ad accettare il cambiamento;
  • fornirà una guida per i comportamenti genitoriali e la relazione co-genitoriale;

I piani genitoriali possono essere divisi in quattro modelli a seconda delle esigenze e delle caratteristiche della coppia genitoriale e del nucleo familiare: piani genitoriali di base, piani genitoriali per le lunghe distanze, piani genitoriali focalizzati sulla sicurezza, piani genitoriali altamente strutturati.

Fonte bibliografica: Carter D.K. (2014). Coordinatore Genitoriale. Una guida pratica per i professionisti del diritto di famiglia. Edizione italiana a cura di Mazzoni S., Franco Angeli Editore;


You may also like